estratto da "Il destino è stato più forte di me" - acquistabile tramite PayPal - pagg 202
ritorno all'indice    tutti i libri gemma@argasoft.it  

   "Tutti nascono anonimi come me, in una anonima Ajaccio, in un'anonima isola, in un anonimo 15 agosto, di un anonimo 1769, da due anonimi Carlo e Letizia; solo dopo diventano qualcuno; e se prima di ogni altra cosa sono capaci di non deludere se stessi, anche la volontà divina si manifesta sull'uomo"...
Napoleone, Memoriale di Sant'Elena

   "Non poteva né sentire né ispirare simapatia alcuni. I suoi modi, il suo spirito, il suo linguaggio portano l'impronta di una natura straniera, vantaggio di più per soggiogare i Francesi. Come non ama, così non odia; per lui non c'è che lui. I suoi successi sono dovuti più alle qualità che gli mancano che al genio che possiede".
Madame de Staël


   È uscito nei primi giorni di settembre il libro dedicato alla vita di Napoleone Primo di Gemma Messori, "Il destino è stato più forte di me"; titolo tratto da una frase stessa dell'Imperatore.
   Secondo uno stile introspettivo, con un linguaggio ricercato, atto a riconoscere, elencare e nominare le sfumature dell'anima, i personaggi, come in una partitura teatrale, sono impegnati in prima persona in un monologo: dove i fatti storici e i luoghi fanno da sfondo, ma anche sono parte della profonda riflessione e dell'autoanalisi in atto. Il libro di Gemma è dunque un libro dell'anima volto a penetrare, al di là delle apparenze, le misteriose forze che muovono e si muovono attorno ad uno dei più importanti personaggi storici dell'Età Moderna, il Maître d'Europa, Napoleone il Grande.
(Angela Galli)